I presepi più belli da vedere a Roma

tradizioni natalizie lazio
Tutte le tradizioni natalizie nel Lazio
29 Novembre 2019
mercatini di natale roma
I mercatini di Natale a Roma da visitare assolutamente
30 Novembre 2019
presepi più belli roma

Durante il periodo natalizio, che a Roma tradizionalmente inizia con la festa della Immacolata Concezione, il giorno 8 dicembre, si allestiscono presepi in tutte le chiese. più importanti. In questo articolo vogliamo segnalarvi i presepi più suggestivi.

Presepe di Piazza San Pietro

Iniziamo da quello di Piazza San Pietro, che è diverso ogni anno poiché viene realizzato da diverse città del mondo. Quest’anno sarà Scurelle, un comune in provincia di Trento, a occuparsi di uno dei presepi più famosi del mondo. Mentre il gigantesco abete che sarà addobbato arriverà dall’altopiano di Asiago.

Nelle vicinanze del Vaticano si può visitare la Mostra Internazionale dei 100 presepi, in via della Conciliazione, nella sala San Pio XI, con ingresso libero.

Presepe di Santa Maria Maggiore

In centro, vi consigliamo di visitare la basilica di Santa Maria Maggiore, edificata nel IV secolo, dove si potrà ammirare il presepe inanimato più antico della storia. Si tratta del capolavoro realizzato da Arnolfo di Cambio nel 1290/91. Consta di otto figure marmoree di straordinaria bellezza e plasticità, che riescono a creare una vera e propria rappresentazione scenografica della Natività. 

Presepe della Basilica dei Santi Cosma e Damiano

Altro immancabile presepe da visitare è il presepe monumentale della Basilica dei Santi Cosma e Damiano. La scena della Natività è ambientata tra le colonne del Foro Romano, con una grande quantità di personaggi che rappresentano pastori, artigiani, soldati, venditori ambulanti. Le statuette, in legno o ceramica, provengono da Napoli, dove nel 1700 si sviluppò ai massimi livelli l’arte presepiale barocca.

I Maestri napoletani realizzarono una serie innumerevole di “Pastori“ (così venivano chiamate a Napoli le statuette del presepe) di varie dimensioni, che vengono ancora oggi venduti nelle più importanti aste internazionali a prezzi da capogiro. Rimarrete incantati dalla preziosità dei materiali usati: coralli, avori, stoffe e merletti addobbano i personaggi rendendoli realistici al massimo.

Presepe della Chiesa di Santa Maria in Via

Un altro presepe in stile barocco napoletano, ambientato tra le rovine di Roma, si trova nella chiesa di Santa Maria in Via. Durante la Messa del 24 dicembre viene mostrato l’allestimento di un Presepe ambientato nella Roma del 1800 tra le rovine : una vera e propria scenografia della vita quotidiana a Roma si snoda lungo i Fori, fino all’Appia Antica,con la tomba di Cecilia Metella sullo sfondo.

Presepe del Rione Monti

Nel pittoresco rione Monti, in via Tor de’ Conti, si trova la chiesa dei Santi Quirico e Giulitta, che ospita nei suoi sotterranei un Museo Permanente del Presepe, con circa 3000 statuine provenienti da tutto il mondo.

Presepe dell’Ara Coeli e dei Netturbini

Concludiamo l’elenco delle nostre proposte con due tappe tradizionali, amatissime dai romani: la Basilica dell’Ara Coeli e il Presepe dei Netturbini, in via dei Cavalleggeri.

Nella prima era conservata la statua del “bambinello” Gesù del XV secolo, che spiccava nel Presepe per la sua bellezza. Nacque così un vero e proprio culto del Bambinello, perché considerato dispensatore di miracoli. Davanti al Presepe, veniva allestito in passato un palco dove tanti bambini recitavano la poesia di Natale. Purtroppo l’originale è stato rubato nel 1994, ma è stato sostituito da un’icona, ugualmente venerata.

Infine, degno di nota è il Presepe dei Netturbini, detto anche dei Romani, una delle tradizioni natalizie più care ai cittadini, che dagli anni ’70 seguono puntualmente questo lavoro permanente che ha trasformato il presepe originario in una incredibile ricostruzione dell’antica Palestina, con ponti, acquedotti, edifici e personaggi. Inoltre, i visitatori hanno donato circa 3000 pietre di ogni tipo, come testimonianza del loro affetto. L’ingresso è libero, e se volete potete portare una pietra per contribuire a questo straordinario progetto!

Possiamo organizzare visite tematiche sul Natale a Roma e dintorni, contattateci per maggior informazioni.

Italiano